Ultima modifica: 12 Ottobre 2020

Circolare n. 65 2020

Ai GENITORI degli alunni della Scuola Primaria “Ada Negri” e Scuola Secondaria di I grado: – Risposta a invito da parte dei rappresentanti di classe plesso Negri

Print Friendly, PDF & Email

Circolare  n. 65                           Muggiò,  12 ottobre 2020

Destinatari: Genitori e Docenti NEGRI e SECONDARIA

Oggetto: risposta a invito da parte dei rappresentanti  di classe plesso Negri 

Gent.mi Genitori,

ho appreso domenica in tarda serata che le rappresentanti di classe della scuola primaria NEGRI hanno invitato i genitori che hanno figli in primaria, che sono fratelli o sorelle degli alunni della classe III D  secondaria posta in quarantena, di non farli venire a scuola.

Esprimo il mio grande disappunto per questo modo di operare!! Diffido chiunque dal prendere tali iniziative e dal diffondere notizie false e allarmanti. Nell’invito si parla di molti casi positivi Covid, ma questo non corrisponde assolutamente a verità. Sono stati registrati solo 2 casi. Preciso inoltre che i focolai di questi casi, come è stato per le due classi primarie, sono stati individuati in altri ambiti, e non in quello scolastico.

Chiedo pertanto ai genitori di NON ACCOGLIERE L’INVITO DEI RAPPRESNETANTI DI CLASSE.

L’anno sarà lungo e costellato di quarantene, visto il numero crescente di casi Covid. Comprendo le vostre preoccupazioni ma non intendo essere scavalcata da nessuno, dal momento che fino a prova contraria chi dirige questa scuola è la sottoscritta. In tutti i casi che si sono verificati fino ad oggi, mi sono sempre attivata TEMPESTIVAMEMNTE con ATS  e ho seguito quanto dettatomi dal loro protocollo, che non prevede certo quello di creare allarmismi.

L’appello invece che rivolgo ancora una volta a tutte le famiglie è quello di adottare stili di vita e comportamenti corretti. Sono stata informata da alcune mamme,  ad esempio, che vengono organizzate feste di compleanni/ritrovi dove il distanziamento non esiste affatto. Oppure, genitori che mandano i figli a  scuola, sebbene febbricitanti. Per non parlare delle mascherine chirurgiche che al di fuori della scuola sono optional. Ecco, forse sarebbe stato meglio che le rappresentanti di classe avessero invitato i genitori a riflettere su queste cose.

Cordiali saluti.

 Il Dirigente Scolastico

 Prof.ssa Alessandra Schiatti

Print Friendly, PDF & Email