Ultima modifica: 31 Gennaio 2016

Ambienti e materiali

 Viste le delibere N.29/15 del 5.10.2015 e N. 37/15 del 09.11.2015 il Consiglio d’Istituto ha deliberato di aderire al progetto Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale per La Scuola – Competenze e ambiente per l’apprendimento 2014-20 per la realizzazione, l’ampiamento o l’adeguamento delle infrastutture scolastiche di rete LAN/WLAN 

 Il Progetto  consente all’Istituto di ripensare agli spazi e alla dotazione tecnologica della scuola al di là degli schemi tradizionali, sfruttando la tecnologia mobile e wireless per una didattica collaborativa e multimediale. 

Gli spazi diventano flessibili: le attrezzature tecnologiche vengono utilizzate in aula, in laboratorio o altrove, con la possibilità di rimodulare gli spazi in coerenza con l’attività didattica prescelta, che può essere rivolta non solo agli studenti, ma anche ai docenti e al personale della scuola. 

Il progetto inoltre  ha l’obiettivo di permettere a docenti e studenti di utilizzare le soluzioni web 2.0, i servizi in cloud della scuola, di accedere ai contenuti didattici certificati disponibili in rete, di condividere esperienze e materiali, di inviare e ricevere comunicazioni ed informazioni puntuali e localizzate. 

Con questo progetto la scuola vuole dare una risposta agli utenti, per: 

  • gestire al meglio le attività didattiche 
  • permettere una migliore ricerca di materiali e/o risorse da parte degli allievi 
  • permettere una didattica interattiva  
  • offrire un supporto didattico a distanza 
  • stabilire una relazione più stretta scuola-famiglia 

 La scuola  con la seguente  dotazione tecnologica attuerà: 

  • una postazione docente  
  • postazioni allievi, tablet reversibili 
  • unità mobile per postazione e ricarica  
  • un software di gestione classe funzionante con rete wi-fi e cablate. 

 potrà: 

  • soddisfare una richiesta  didattica più interattiva avvicinandosi alle esigenze delle nuove generazioni 
  • mettere a disposizione esperienze di didattica laboratoriali comuni e multidisciplinari 
  • mettere a disposizione degli allievi maggiore risorse in tempo reale 
  • gestire meglio i fabbisogni del personale scolastico e ridurre l’uso di materiale cartaceo e di consumo